The Exorcism of Emily Rose

Horror
Usa 2005
Regia Scott Derrickson
Durata 119 min
Interpreti e personaggi
Laura Linney: Erin Bruner
Tom Wilkinson: Padre Richard Moore
Campbell Scott: Ethan Thomas
Jennifer Carpenter: Emily Rose
Shohreh Aghdashloo: Dr. Sidur Adani
JR Bourne: Ray
Joshua Close: Jason
Henry Czerny: Dr. Briggs
Aaron Douglas:Assistente del Procuratore
Colm Feore: Karl Gunderson
Lorena Gale: Presidente della giuria
Mary Beth Hurt: Giudice Brewster
[banner]
La ragazza Emily Rose è una studentessa di diciannove anni, proveniente da una famiglia povera e molto religiosa. Quando vince una borsa di studio, Emily può realizzare il suo sogno ed andare al college. Una notte, mentre si trova da sola nel proprio dormitorio, Emily viene svegliata da un forte odore di bruciato proveniente dal corridoio, e quando esce a controllare vede la porta principale aprirsi e chiudersi da sola diverse volte. Rientrata nella propria stanza, Emily comincia a vedere strani fenomeni, come un porta matite spostarsi e cadere sul pavimento e cercando di ignorare tali eventi, la ragazza torna a letto, ma le coperte si spostano da sole ed una forza misteriosa sembra soffocare e controllare Emily per qualche istante. Terrorizzata, la ragazza inizia a chiedersi se quanto le sta accadendo sia reale o se si tratti di allucinazioni. I fenomeni peggiorano, così Emily viene ricoverata in ospedale, dove i medici diagnosticano un’epilessia. Nonostante le potenti cure farmacologiche, le visioni e le convulsioni di Emily non cessano. La ragazza lascia il college e torna a vivere con la sua famiglia, la quale si convince che la causa della sofferenza di Emily non sia una malattia, ma una possessione demoniaca.

Precedente Nemico pubblico Successivo Prospettive di un delitto