L’arte di sopravvivere (Survivor Type)

Stephen King (Portland, 21 settembre 1947) scrittore e sceneggiatore statunitense

Pubblicato originariamente nell’antologia Terrors (1982).
Il racconto nasce dalla riflessione sul tema del cannibalismo. King cominciò a domandarsi «se una persona potesse mangiare se stessa e, in tal caso, quanto di sé avrebbe potuto mangiare prima dell’inevitabile. L’idea era così totalmente e perfettamente ributtante, che per parecchi giorni ne fui troppo entusiasta per riuscire a far altro che pensarci. Avevo paura a scriverne perché temevo di guastare tutto».

Trama

È il diario scritto da un medico a cui hanno ritirato la licenza e che, mentre tenta di contrabbandare eroina via nave, naufraga su una piccola isola dell’oceano Pacifico con poche provviste e zero cibo. Il suo diario documenta come le sue attività giorno dopo giorno diventino sempre più sconnesse e deliranti, mostrando una decadenza psichica ed una pazzia causata da isolamento, fame ed abuso di droghe. Deciso a sopravvivere e ad essere salvato, è costretto ad iniziare un periodo difficile, usando le sue nozioni di medicina per amputare parti del suo corpo ed usarle come cibo, usando l’eroina come anestetico. Gli ultimi giorni descritti sul diario, scarsamente comprensibili, indicano che ha tagliato e mangiato tutto quello che sta sotto la vita, più orecchie e sbava in modo incontrollabile quando comincia a pensare quale sarà la prossima parte da mangiare.

Be Sociable, Share!

About celiavincenzo

Vincenzo Celia