San Valentino di sangue

  • Film Horror
  • Usa 2009
  • Regia Patrick Lussier
  • Durata 101 min
 
  • Interpreti e personaggi
  • Jensen Ackles: Tom Hanniger
  • Jaime King: Sarah Palmer
  • Kerr Smith: Sceriffo Axel Palmer
  • Edi Gathegi: Agente Martin
  • Andrew Larson: Noah Palmer
  • Tom Atkins: Sceriffo James "Jim" Burke
  • Betsy Rue: Irene
  • Kevin Tighe: Ben Foley
  • Megan Boone: Megan
  • Karen Baum: Ferris
  • Joy de la Paz: Rosa
  • Marc Macaulay: Marc Riggs
  • Selene Luna: Selene
  • Todd Farmer: Frank
  • Jeff Hochendoner: William "Red" Kirkpatrick
  • Richard John Walters: Harry Warden
 
  • In una miniera di Harmony gestita dalla Hanniger Mining Company crolla un tunnel a seguito di un'esplosione, e sei operai rimangono intrappolati. All'arrivo dei soccorsi si scopre che alcuni operai sono stati uccisi a colpi di piccone da un loro collega, Harry Warden, unico sopravvissuto - anche se caduto in coma irreversibile - insieme a Tom Hanniger, figlio del direttore della miniera. Si viene a sapere che il colpevole dell'incidente è Tom, il quale ha inavvertitamente lasciato aperte le bocche del metano causando l'esplosione. Ad un anno di distanza dalla tragedia, il giorno di San Valentino, Harry Warden si risveglia improvvisamente dal coma. Ma uscendo dall'ospedale uccide chiunque gli si pari contro cercando di raggiungere la miniera, lasciando alle sue spalle una cruenta carneficina. Intanto nel sito si sta tenendo una festa tra i giovani della cittadina, e all'arrivo di Warden inizia la strage. Muoiono tutti tranne Tom, che conta gli ultimi attimi di vita di fronte all'avanzare inesorabile di Warden. Ma fortunatamente la polizia riesce a ucciderlo in tempo, mentre entra nelle profondità della miniera, ma il bilancio finale risulta essere di 22 vittime.
Precedente Friend Request