Paulette

Commedia
Francia 2012
Regia Jérôme Enrico
Durata 87 min
Interpreti e personaggi
Bernadette Lafont: Paulette
Carmen Maura: Maria
André Penvern: Walter
Dominique Lavanant: Lucienne
Françoise Bertin: Renée “Alzheimer”
Ismaël Dramé: Léo
Jean-Baptiste Anoumon: Ousmane
Axelle Laffont: Agnès
Paco Boublard: Vito
Aymen Saïdi: Rachid
Pascal Nzonzi: padre Baptiste
Lionnel Astier: Fred
Mathias Melloul: Jérémy
Yvonne Gradelet: Ginette
Miglen Mirtchev: Taras
Fred Saurel: cliente chitarrista
[banner]
Paulette è un’anziana signora che, perso il marito e la brasserie che aveva condotto insieme a lui per tanti anni, fa fatica a tirare avanti nella degradata periferia di una grande città francese. Odia tutti, soprattutto gli immigrati, e in particolare quelli di colore. Non fanno eccezione il genero Ousmane, lo “sbucciabanane”, e il suo unico nipote Leo, la “scimmietta”. La disperazione della donna tocca il culmine quando le viene sequestrato gran parte del mobilio, compreso l’amato televisore. Osservando gli spacciatori che popolano il suo palazzo si rende conto di quanto denaro si possa guadagnare con quell’attività. Così, forte di alcune informazioni ricevute dal genero poliziotto, che in realtà cercava collaborazione, Paulette si propone a Vito, il boss locale, per spacciare hashish. La determinazione della donna vince la resistenza costituita dalla risibilità della situazione.

Precedente Alex Cross La memoria del killer Successivo Cash Game Paga o muori