Mission: Impossible -Rogue Nation

missionimpossible5-28052016
Azione
Usa 2015
Regia Christopher McQuarrie
Durata 131 min
Interpreti e personaggi
Tom Cruise: Ethan Hunt
Jeremy Renner: William Brandt
Simon Pegg: Benji Dunn
Rebecca Ferguson: Ilsa Faust
Ving Rhames: Luther Stickell
Alec Baldwin: Alan Hunley
Sean Harris: Solomon Lane
Simon McBurney: Attlee
Zhang Jingchu: Lauren
America Olivo: Turandot
Jens Hultén: Janik “Dottore delle Ossa” Vinter
Tom Hollander: Primo Ministro

Dopo aver intercettato una vendita di gas nervino a dei terroristi, l’agente dell’Impossible Mission Force (IMF) Ethan Hunt si pone come obiettivo di provare l’esistenza del Sindacato, un’attività criminale internazionale fino ad allora ignota alla Central Intelligence Agency (CIA). Ethan Hunt viene catturato dal Sindacato, ma riesce a fuggire da una camera di tortura, allestita da Janik Vinter soprannominato “il dottore delle ossa”, grazie all’aiuto dell’agente dell’MI6 Ilsa Faust, da tempo infiltrata nel Sindacato.

Intanto il direttore della CIA Alan Hunley e l’agente dell’IMF William Brandt testimoniano davanti ad un comitato del Senato. L’IMF, al momento senza un segretario in carica, è criticata per i suoi metodi distruttivi e spesso impropri. Hunley, a cui non piace Ethan, riesce ad ottenere l’eliminazione dell’IMF, che viene incorporata nella CIA e Brandt avvisa l’amico Hunt di rimanere nascosto. Tagliato fuori dall’IMF, Ethan cerca di risalire al suo unico ricordo prima della cattura: un uomo biondo con gli occhiali, successivamente identificato come l’ex agente dell’MI6 Solomon Lane.

Sei mesi dopo, Hunt è ancora un fuggitivo, incapace di individuare il Sindacato senza un aiuto stabile. Così decide di chiamare l’ex collega Benji Dunn per cercare Lane, sospettato di essere il leader del Sindacato, durante l’opera Turandot in un teatro di Vienna. Sebbene riesca a fermare tre cecchini, tra cui Ilsa, Ethan viene biasimato per la morte del Cancelliere d’Austria.

Allora Brandt recluta l’agente Luther Stickell per trovare Hunt prima che la Special Activities Division della CIA lo uccida. Avvalendosi di uno schizzo di Ilsa lasciato da Hunt, Brandt e Stickell riescono a rintracciare lui, Benji e Faust in Marocco, dove si infiltrano in un server segreto, nascosto sotto una stazione conservata per raffreddamento a liquido per cambiare i dati di accesso e permettere a Benji di entrare nella camera blindata. Dopo aver rubato quella che credono essere la lista con i nomi di tutti gli agenti del Sindacato, Ilsa prende i dati, contenuti in una chiave USB, e scappa; Ethan, la sua squadra, Brandt e Stickell, e alcuni membri del Sindacato, iniziano a inseguirla, invano. Fortunatamente però, Benji aveva già fatto una copia dei dati.

VALUTAZIONE
valutazione-stella-2016valutazione-stella-2016valutazione-stella-2016valutazione-stella-2016

Precedente Mission: Impossible -Protocollo fantasma Successivo The Lazarus Effect