L’ipnotista

Thriller
Svezia 2012
Regia Lasse Hallström
Durata 122 min
Interpreti e personaggi
Tobias Zilliacus: Joona Linna
Mikael Persbrandt: Erik Maria Bark
Lena Olin: Simone Bark
Helena af Sandeberg: Daniella
Oscar Pettersson: Benjamin
Anna Azcarate: Lydia
Jonatan Bökman: Josef
Jan Waldekranz: Shulman
Eva Melander: Magdalena
[banner]
L’ispettore Joona Linna è impegnato in un caso che vede sterminata una famiglia di Stoccolma, dove l’unico testimone e superstite per miracolo è l’adolescente Josef. Data l’impossibilità di interrogarlo per via delle sue condizioni critiche, per cercare di risolvere il caso l’ispettore si rivolge a Erik Bark, un uomo capace di entrare nella psiche delle persone e scavare nei ricordi tramite ipnosi. L’operazione si rivela però molto rischiosa e l’ipnotista deve fermarsi dopo aver ascoltato molto poco dal ragazzo, a parte il riferimento ad una lettera, che non risulta essere stata trovata sulla scena del crimine. Erik ha alle spalle una collaborazione poco lusinghiera con la polizia che viene duramente attaccata dalla stampa per questo inaspettato ritorno. L’uomo ne risulta duramente provato anche perché sta attraversando un momento di crisi con la moglie. Una notte, mentre è sotto l’effetto di una pesante dose di sonniferi, una persona si introduce dentro casa sua e, drogata la moglie, rapisce il figlio adolescente.

Precedente Silent Cradle Successivo The Call