Lilli Carati

Lilli Carati, nome d’arte di Ileana Caravati (Varese, 23 settembre 1956 – Besano, 20 ottobre 2014, attrice cinematografica italiana, nota soprattutto come interprete di film del cinema di genere, che ne hanno fatto un sex symbol degli anni settanta e ottanta.

[banner]
Di che segno sei?, regia di Sergio Corbucci (1975)
La professoressa di scienze naturali, regia di Michele Massimo Tarantini (1976)
Squadra antifurto, regia di Bruno Corbucci (1976)
La fine del mondo nel nostro solito letto in una notte piena di pioggia, di Lina Wertmüller (1977)
La compagna di banco, regia di Mariano Laurenti (1977)
Poliziotto sprint, regia di Stelvio Massi (1977)
L’avvocato della mala, regia di Alberto Marras (1977)
Candido erotico, regia di Claudio De Molinis (1978)
Avere vent’anni, regia di Fernando Di Leo (1978)
Le evase – Storie di sesso e di violenze, regia di Giovanni Brusadori (1978)
Il corpo della ragassa, regia di Pasquale Festa Campanile (1979)
Senza buccia, regia di Marcello Aliprandi (1979)
Habibi, amor mio, regia di Luis Gòmez Valdivieso (1979)
Qua la mano, regia di Pasquale Festa Campanile (1980)
Buitres sobre la ciudad, regia di Gianni Siragusa (1980)
Il marito in vacanza, regia di Alessandro Lucidi e Maurizio Lucidi (1981)
C’è un fantasma nel mio letto, regia di Claudio De Molinis (1981)
Magic Moments, regia di Luciano Odorisio (1984)
L’alcova, regia di Joe D’Amato (1985)
Il piacere, regia di Joe D’Amato (1985)
Voglia di guardare, regia di Joe D’Amato (1986)
Lussuria, regia di Joe D’Amato (1986)
Lilli Carati’s dream , regia di Giorgio Grand (1987)
Una moglie molto infedele, regia di Giorgio Grand (1987)
Una ragazza molto viziosa, regia di Giorgio Grand (1987)
Una scatenata moglie insaziabile, regia di Giorgio Grand (1988)
Il vizio preferito di mia moglie, regia di Giorgio Grand (1988)
Le superscatenate (The Whore), regia di Alex de Renzy e Henri Pachard (1989)
Latin Surprise (Sorpresa Latina), regia di Nicola Scorza (2008)

Precedente Ilary Blasi 20-10-2014 Successivo Con Air