La famiglia omicidi

lafamigliaomicidi06022016
Commedia
Gran Bretagna 2005
Regia Niall Johnson
Durata 103 min
Interpreti e personaggi
Rowan Atkinson: Reverendo Walter Goodfellow
Kristin Scott Thomas: Gloria Goodfellow
Maggie Smith: Grazia Hawkins/Rosie Jones anziana
Patrick Swayze: Lance
Emilia Fox: Rosie Jones giovane
Liz Smith: Signora Parker
Tamsin Egerton: Holly Goodfellow
Toby Parkes: Petey
James Booth: Signor Brown

Il film è ambientato in Gran Bretagna. Nella scena d’apertura, Rosie Jones, una giovane donna incinta (Emilia Fox) sta viaggiando in treno, quando da un grande baule che costituisce il suo bagaglio inizia a fuoriuscire del sangue. Interrogata dalla polizia, confessa con calma che il baule contiene il corpo del marito infedele e della sua amante uccisi e fatti a pezzi. Viene pertanto giudicata incapace di intendere e di volere e poi condannata dal giudice (Roger Hammond) a trascorrere il resto dell’esistenza in un manicomio criminale.

Quarantatré anni dopo, nel villaggio di Little Wallop, il parroco anglicano Walter Goodfellow (Rowan Atkinson), occupato a preparare un intervento per un convegno liturgico, sembra non rendersi conto dei problemi della sua famiglia: l’insoddisfazione della moglie Gloria (Kristin Scott Thomas), da lui trascurata, che ha una relazione con Lance (Patrick Swayze), il suo istruttore di golf; l’instabilità emotiva della figlia adolescente Holly (Tamsin Egerton), che cambia continuamente fidanzato; le vessazioni che Petey (Toby Parkes), il figlio più piccolo, subisce ad opera di bulli suoi compagni di scuola. Tutto cambia con l’arrivo della nuova governante Grazia (Maggie Smith), una dolce signora dai capelli grigi.

Precedente B & C Parodi 06/02/2016 Successivo cv celebrity photo collection 1721