Delitto al Blue Gay

delittoalbluegay06052016Poliziesco – Italia, Germania 1984 – Regia Bruno Corbucci – Durata 98 min
Interpreti e personaggi  Tomas Milian: Nico Giraldi – Bombolo: Venticello
Olimpia Di Nardo: Angela – Paco Fabrini: Rocky – Anita Kupsch: Brigitte
Holger Münzer: Kurt Linder – Francesco Anniballi: Uomo di Linder – Marcello Martana: Commissario Trentini – Angelo Pellegrino: Danielle – Franco Caracciolo: Buttadentro del Blue Gay
Vinicio Diamanti: Colomba Lamar – Nazzareno Cardinali: Emilio Baiocchi – Marina Hedman: Prostituta – Enzo Garinei: Giudice – Mario Amendola: Roberto Sandulli

Nel corso di uno spettacolo tenutosi al Blue Gay (un cabaret di drag queen del centro di Roma) viene ritrovato morto Lino Sandulli (in arte Nadia), artista del locale. Le indagini vengono affidate all’ispettore Giraldi, il quale inizialmente non accetta per via della nascita della sua seconda figlia.
Ben presto però l’ispettore cambia idea, stressato dalla moglie esaurita e dalla figlia che piange tutta la notte. Finge quindi di partire per New York andando in realtà a farsi ospitare a casa di Venticello, il quale lo aiuta nelle indagini fingendosi un travestito. Grazie a questo stratagemma Giraldi inizia a frequentare il Blue Gay riuscendo ad entrare in contatto con la diva del locale, Alfredo Nelli in arte Colomba Lamar. Un pestaggio subito da Venticello ad opera di ignoti tedeschi e le rivelazioni di Colomba indirizzano Giraldi verso Kurt Linder, un regista tedesco presente al Blue Gay durante la serata in cui Nadia è stata uccisa.

valutazione-stella-2016valutazione-stella-2016valutazione-stella-2016

Precedente Il trucido e lo sbirro Successivo Delitto al ristorante cinese