Burt Lancaster

cv-burtlancaster
Burt Lancaster,  (New York, 2 novembre 1913 – Century City, 20 ottobre 1994), attore, regista e produttore cinematografico statunitense.

I gangsters (The Killers), regia di Robert Siodmak (1946)
Forza bruta (Brute Force), regia di Jules Dassin (1947)
Furia nel deserto (Desert Fury), regia di Lewis Allen (1947)
Rivista di stelle (Variety Girl), regia di George Marshall (1947)
Le vie della città (I Walk Alone), regia di Byron Haskin (1948)
Erano tutti miei figli (All My Sons), regia di Irving Reis (1948)
Il terrore corre sul filo (Sorry, Wrong Number), regia di Anatole Litvak (1948)
Per te ho ucciso (Kiss the Blood Off My Hands), regia di Norman Foster (1948)
Doppio gioco (Criss Cross), regia di Robert Siodmak (1949)
La corda di sabbia (Rope of Sand), regia di William Dieterle (1949)
La leggenda dell’arciere di fuoco (The Flame and the Arrow), regia di Jacques Tourneur (1950)
L’imprendibile signor 880 (Mister 880), regia di Edmund Goulding (1950)
La valle della vendetta (Vengeance Valley), regia di Richard Thorpe (1951)
Pelle di rame (Jim Thorpe – All-American), regia di Michael Curtiz (1951)
I 10 della legione (Ten Tall Men), regia di Willis Goldbeck (1951)
Il corsaro dell’isola verde (The Crimson Pirate), regia di Robert Siodmak (1952)
Torna, piccola Sheba (Come Back, Little Sheba), regia di Daniel Mann (1952)
Il sergente Bum! (South Sea Woman), regia di Arthur Lubin (1953)
Da qui all’eternità (From Here to Eternity), regia di Fred Zinnemann (1953)
Three Sailors and a Girl, regia di Roy Del Ruth (1953) (non accreditato)
Il trono nero (His Majesty O’Keefe), regia di Byron Haskin (1954)
L’ultimo Apache (Apache), regia di Robert Aldrich (1954)
Vera Cruz, regia di Robert Aldrich (1954)
Il vagabondo delle frontiere (The Kentuckian), (1955) (anche regia)
La rosa tatuata (The Rose Tattoo), regia di Daniel Mann (1955)
Trapezio (Trapeze), regia di Carol Reed (1956)
Il mago della pioggia (The Rainmaker), regia di Joseph Anthony (1956)
The Heart of Show Business, regia di Ralph Staub (1957) (narratore)
Sfida all’O.K. Corral (Gunfight at the O.K. Corral), regia di John Sturges (1957)
Piombo rovente (Sweet Smell of Success), regia di Alexander Mackendrick (1957)
Mare caldo (Run Silent Run Deep), regia di Robert Wise (1958)
Tavole separate (Separate Tables), regia di Delbert Mann (1958)
Il discepolo del diavolo (The Devil’s Disciple), regia di Guy Hamilton (1959)
Gli inesorabili (The Unforgiven), regia di John Huston (1960)
Il figlio di Giuda (Elmer Gantry), regia di Richard Brooks (1960)
Il giardino della violenza (The Young Savages), regia di John Frankenheimer (1961)
Vincitori e vinti (Judgment at Nuremberg), regia di Stanley Kramer (1961)
L’uomo di Alcatraz (Birdman of Alcatraz), regia di John Frankenheimer (1962)
Gli esclusi (A Child Is Waiting), regia di John Cassavetes (1963)
Il Gattopardo, regia di Luchino Visconti (1963)
I cinque volti dell’assassino (The List of Adrian Messenger), regia di John Huston (1963)
7 giorni a maggio (Seven Days in May), regia di John Frankenheimer (1964)
Il treno (The train), regia di John Frankenheimer (1964)
La carovana dell’alleluja (The Hallelujah Trail), regia di John Sturges (1965)
I professionisti (The Professionals), regia di Richard Brooks (1966)
All About People, regia di Saul Rubin (1967) (narratore)
U.S. Water Polo, regia di Gabor Nagy (1968) (narratore)
Joe Bass l’implacabile (The Scalphunters), regia di Sydney Pollack (1968)
Un uomo a nudo (The Swimmer), regia di Frank Perry (1968)
Ardenne ’44, un inferno (Castle Keep), regia di Sydney Pollack (1969)
I temerari (The Gypsy Moths), regia di John Frankenheimer (1969)
Airport, regia di George Seaton (1970)
Io sono la legge (Lawman), regia di Michael Winner (1971)
Io sono Valdez (Valdez Is Coming), regia di Edwin Sherin (1971)
Nessuna pietà per Ulzana (Ulzana’s Raid), regia di Robert Aldrich (1972)
Scorpio, regia di Michael Winner (1973)
Azione esecutiva (Executive Action), regia di David Miller (1973)
L’uomo di mezzanotte (The Midnight Man), regia di Roland Kibbee e Burt Lancaster (1974)
Gruppo di famiglia in un interno, regia di Luchino Visconti (1974)
Buffalo Bill e gli indiani (Buffalo Bill and the Indians, or Sitting Bull’s History Lesson), regia di Robert Altman (1976)
Novecento, regia di Bernardo Bertolucci (1976)
La lunga notte di Entebbe (film TV) (Victory at Entebbe), regia di Marvin J. Chomsky (1976)
Cassandra Crossing (The Cassandra Crossing), regia di George Pan Cosmatos (1976)
Ultimi bagliori di un crepuscolo (Twilight’s Last Gleaming), regia di Robert Aldrich (1976)
L’isola del dottor Moreau (The Island of Dr. Moreau), regia di Don Taylor (1977)
Vittorie perdute (Go Tell the Spartans), regia di Ted Post (1978)
Zulu Dawn, regia di Douglas Hickox (1979)
Atlantic City, USA, regia di Louis Malle (1980)
Il branco selvaggio (Cattle Annie and Little Britches), regia di Lamont Johnson (1981)
La pelle, regia di Liliana Cavani (1981)
Il mistero del cadavere scomparso (Dead Men Don’t Wear Plaid), 1982 [Archivio fotografico]
Local Hero, regia di Bill Forsyth (1983)
Osterman Weekend (The Osterman Weekend), regia di Sam Peckinpah (1983)
Il sogno della città fantasma (Little Treasure), regia di Alan Sharp (1985)
Barnum, regia di Lee Philips (1986)
Due tipi incorreggibili (Tough Guys), regia di Jeff Kanew (1986)
Il giorno prima, regia di Giuliano Montaldo (1987)
La bottega dell’orefice, regia di Michael Anderson (1988)
Rocket Gibraltar, regia di Daniel Petrie (1988)
L’uomo dei sogni (Field of Dreams), regia di Phil Alden Robinson (1989)

Precedente cv celebrity photo collection 1090 Successivo Gig Young